educational

Propriocezione

L'esercizio motorio va interpreato sotto un completo profilo neuro-muscolare in modo che la riabilitazione coinvolga mente e corpo e non solo il muscolo.

Per propriocezione si intende l'insieme dei messaggi inviati al sistema nervoso centrale da terminazioni specializzate (propriocettori), localizzate nella capsula articolare, legamenti, tendini e muscoli. La rieducazione propriocettiva è una riprogrammazione neuromotoria che si basa sulla stimolazione del sistema neuro - motorio nella sua totalità.

Quando siamo in presenza di un trauma, oltre alle lesioni anatomiche, vi è una alterazione dei meccanismi propriocettivi che porta a un difetto di "lettura" dello spazio circostante da parte dei recettori che sono preposti alla trasmissione delle informazioni alle strutture centrali.

Il recupero propriocettivo è una parte fondante del processo riabilitativo:

  • nei trattamenti conservativi e post chirurgici per il recupero della coordinazione e del controllo neuromotorio
  • nella prevenzione per ridurre il rischio di cadute e infortuni
  • nell'allenamento per migliorare l'equilibrio e quindi le performance.

CLE fornisce strumenti per gli arti superiori ed inferiori, dotati di feedback e di rilevazione dei parametri, capaci di stimolare il recupero delle capacità propriocettive mediante una riprogrammazione neuromotoria basata sui canali percettivi rimasti indenni (acustici o visivi).

Il feedback è fondamentale per motivare e concentrare il paziente sulla propria prestazione, per rilevare i parametri e per garantire evidenza al lavoro svolto.